documento valutazione rischi scuola

Documento valutazione dei rischi scuola: quali sono i requisiti fondamentali

La Scuola, così come tutti gli ambienti di lavoro con un numero di dipendenti superiore a dieci, è obbligata a redigere il Documento di Valutazione dei Rischi. Quest’ultimo contiene le informazioni riguardanti la struttura dell’edificio, oltre alle informazioni relative all’Istituto e alla definizione del personale addetto alla sicurezza, nonché alla sua formazione.

Come è strutturato il DVR a scuola?

A titolo esemplificativo, riportiamo di seguito le parti fondamentali che vanno a strutturare il Documento di Valutazione dei rischi in un istituto scolastico.

Nella prima parte del DVR, saranno riportati i dati identificativi della scuola, quali:

Advertisements
  • nome dell’istituto;
  • dirigente scolastico;
  • ubicazione e caratteristiche della sede scolastica (o delle sedi scolastiche qualora siano più di una);
  • numero dei dipendenti suddiviso per manzione e sede lavorativa;
  • numero di alunni iscritti;
  • orari di svolgimento delle attività didattiche (curriculari ed estracurriculari);
  • collaboratori esterni e personale non dipendente presente nella scuola, come ad esempio adetti alle pulizie o alla manutenzione.

Organigramma sicurezza scuola

documento valutazione rischi scuolaCosì come avviene per le altre aziende, anche la scuola deve provvedere alla nomina dei responsabili e degli addetti alla sicurezza. Il dirigente scolastico, al pari del datore di lavoro in azienda, avrà l’obbligo di nominare il Responsabile del Servizio di Protezione e Sicurezza (RSPP), il medico competente,  l’addetto al primo soccorso e l’addetto all’antincendio. Saranno invece i lavoratori presenti a scuola ad eleggere o designare il Responsabile dei Lavoratori per la sicurezza (RLS), il quale avrò funzione di raccordo tra i lavoratori e il datore di lavoro (nel caso specifico il Preside dell’Istituto scolastico) per quanto riguarda i temi legati al settore della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Redazione del DVR

Le parti appena elencate costituiscono la parte “preparatoria” all’individuzione dei rischi e, dunaue, alla vera e propria valutazione dei rischi. Si procede quindi con l’individuazione dei fattori di rischio e degli strumenti atti ad individuarli. Per far questo, sarà necessario dotarsi di una planimetria dell’edificio scolastico, effettuare un sopralluogo e analizzare eventuali infortuni passati. In seguito, si andrò a valutare i possibili rischi ed a pianificare l’applicazione di misure e strategie per contenere tali rischi.

Il documento di Valutazione dei rischi, una volta redatto, dovrà essere firmato dalle figure responsabili della sicurezza, ossia Dirigente scolastico, RSPP, RLS e medico competente. Nel caso in cui, via siano modifiche strutturali dell’edificio scolastico o modifiche all’organizzazione del personale, sarà necessario aggiornare il Documento di Valutazione dei rischi, tenendo in considerazione le avvenute modifiche.